Il nostro destino glorioso Lettere di Shoghi Effendi alla Comunità bahá’í italiana

Il nostro destino glorioso  di Shoghi Effendi

La data del 19 dicembre 1922 sarà ricordata come il giorno in cui giunge all’Italia il primo messaggio di Shoghi Effendi, porta i «migliori auguri agli amici italiani». Queste parole, tanto semplici quanto poche, sono differenti nella loro essenza, da ogni altra che da tempi antichi fa parte della storia, dello sviluppo spirituale, delle realizzazioni in ogni campo del nostro Paese. Sono vergate dalla penna mossa dalla mano del «Segno di Dio sulla Terra», un giovane di 25 anni, all’inizio del suo ministerio.
È il bocciolo che sta per schiudersi…

Scarica il libro in MOBI per Kindle

Acquista cartaceo