La prosperità del genere umano Compilazione della Casa Universale di Giustizia

Non sperperate i tesori delle vostre vite preziose ad incalzar affetti turpi e corrotti e non sprecate energie nel curare i vostri interessi personali. Siate generosi nelle ore di prosperità e nei giorni di distretta pazientate. L'avversità è seguita dal successo e alla gioia succede il dolore. Guardatevi dall'ozio e dall'indolenza e afferratevi a ciò che giova a tutti, giovani e vecchi, nobili o umili. Attenti a non seminare zizzanie di dissenso fra gli uomini e a non piantare i rovi del dubbio in cuori puri e radiosi. Bahá'u'lláh

Non sperperate i tesori delle vostre vite preziose ad incalzar affetti turpi e corrotti e non sprecate energie nel curare i vostri interessi personali. Siate generosi nelle ore di prosperità e nei giorni di distretta pazientate. L’avversità è seguita dal successo e alla gioia succede il dolore. Guardatevi dall’ozio e dall’indolenza e afferratevi a ciò che giova a tutti, giovani e vecchi, nobili o umili. Attenti a non seminare zizzanie di dissenso fra gli uomini e a non piantare i rovi del dubbio in cuori puri e radiosi.
Bahá’u’lláh

Scarica il libro in MOBI per Kindle

Una svolta per tutte le Nazioni Compilazione della Casa Universale di Giustizia

Il periodo della fondazione delle nazioni è ormai terminato e sta giungendo al suo culmine l'anarchia inerente alle sovranità nazionali. Questo mondo in crescita verso la maturità deve abbandonare un tale feticcio, riconoscere l'unicità e l'organicità delle relazioni umane e instaurare una volta per sempre il meccanismo che meglio potrà incarnare tale fondamentale principio della sua vita. Shoghi Effendi, 1936

Il periodo della fondazione delle nazioni è ormai terminato e sta giungendo al suo culmine l’anarchia inerente alle sovranità nazionali. Questo mondo in crescita verso la maturità deve abbandonare un tale feticcio, riconoscere l’unicità e l’organicità delle relazioni umane e instaurare una volta per sempre il meccanismo che meglio potrà incarnare tale fondamentale principio della sua vita.
Shoghi Effendi, 1936

Scarica il libro in MOBI per Kindle

Acquista cartaceo

La promessa della pace mondiale Compilazione della Casa Universale di Giustizia

La promessa della pace mondiale   Compilazione della Casa Universale di Giustizia

Ai popoli del mondo
La Grande Pace verso cui gli uomini di buona volontà hanno lungo l’arco dei secoli teso i loro cuori, la cui visione ha infiammato i veggenti e i poeti di innumerevoli generazioni e di cui le sacre scritture dell’umanità hanno costantemente, èra dopo èra, tenuto salda la promessa, è ora finalmente alla portata delle nazioni. Per la prima volta nella storia è per tutti possibile considerare l’intero pianeta, con le miriadi di genti così diverse, in un’unica visuale. La pace mondiale non solo è possibile, è inevitabile. Essa è lo stadio successivo nell’evoluzione del nostro pianeta: secondo l’espressione di un grande pensatore, «la planetizzazione dell’umanità».

Scarica il libro in MOBI per Kindle

Acquista cartaceo

Gli otto veli di Augusto Robiati

Ecco perché il suo scritto - letto con attenzione - non si rivela lettera morta: è il frutto delle sue osservazioni quotidiane, del continuo contatto che egli ha con moltissime persone, alle quali offre lo stesso messaggio contenuto in questo libro. Potremo dunque capire che l’impeto con cui Augusto Robiati ci parla da queste pagine è solo frutto di un grande amore: l’amore per quello Spirito che tutti ci accomuna, che ci fa tutti fratelli, tutti partecipi di una stessa realtà, uniti nella buona e nella cattiva sorte. Come Bahá'u'lláh ha scritto: “Chi ha vivificato un’anima ha vivificato l’umanità; chi ha ucciso un uomo ha ucciso l’universo intero”. Julio Savi

Ecco perché il suo scritto – letto con attenzione – non si rivela lettera morta: è il frutto delle sue osservazioni quotidiane, del continuo contatto che egli ha con moltissime persone, alle quali offre lo stesso messaggio contenuto in questo libro. Potremo dunque capire che l’impeto con cui Augusto Robiati ci parla da queste pagine è solo frutto di un grande amore: l’amore per quello Spirito che tutti ci accomuna, che ci fa tutti fratelli, tutti partecipi di una stessa realtà, uniti nella buona e nella cattiva sorte. Come Bahá’u’lláh ha scritto: “Chi ha vivificato un’anima ha vivificato l’umanità; chi ha ucciso un uomo ha ucciso l’universo intero”.
Julio Savi

Scarica il libro in MOBI per Kindle

Acquista cartaceo

L’Avvento della Giustizia Divina di Shoghi Effendi

Immensa è l’arena, critico il periodo, grande la Causa, pochi gli operatori, breve il tempo, inestimabile il privilegio: pertanto nessun seguace della Fede di Bahá'u'lláh, degno di portarNe il nome, può permettersi un solo attimo di esitazione. Quella Forza d’origine divina, irresistibile nel suo potere travolgente, d’incalcolabile potenza, imprevedibile nel suo corso, misteriosa nel suo operare e terrificante nelle sue manifestazioni - una Forza che, come il Báb ha scritto “palpita nell’intimo essere di tutte le cose create” e che, secondo Bahá'u'lláh, con la sua “vibrante influenza” ha “sconvolto l’equilibrio del mondo ” e ne ha “rivoluzionato la vita ordinata” - questa Forza, agendo sotto i nostri occhi come una lama a doppio taglio, recide da un lato antichi legami che per secoli hanno tenuto in piedi l’edifizio della società civile e slega dall’altro quei lacci che ancora avvincono l’infante, irredenta Fede di Bahá'u'lláh. Shoghi Effendi

Immensa è l’arena, critico il periodo, grande la Causa, pochi gli operatori, breve il tempo, inestimabile il privilegio: pertanto nessun seguace della Fede di Bahá’u’lláh, degno di portarNe il nome, può permettersi un solo attimo di esitazione. Quella Forza d’origine divina, irresistibile nel suo potere travolgente, d’incalcolabile potenza, imprevedibile nel suo corso, misteriosa nel suo operare e terrificante nelle sue manifestazioni – una Forza che, come il Báb ha scritto “palpita nell’intimo essere di tutte le cose create” e che, secondo Bahá’u’lláh, con la sua “vibrante influenza” ha “sconvolto l’equilibrio del mondo ” e ne ha “rivoluzionato la vita ordinata” – questa Forza, agendo sotto i nostri occhi come una lama a doppio taglio, recide da un lato antichi legami che per secoli hanno tenuto in piedi l’edifizio della società civile e slega dall’altro quei lacci che ancora avvincono l’infante, irredenta Fede di Bahá’u’lláh.
Shoghi Effendi

 

Scarica il libro in MOBI per Kindle

Acquista cartaceo