Le lezioni di San Giovanni d’Acri di ‘Abdu’l-Bahá, raccolte da Laura Clifford Barney

“Vi ho dato i miei momenti di stanchezza”, furono le parole di ‘Abdu’l-Bahá mentre si alzava da tavola dopo aver risposto a una delle mie domande. Come in quel giorno avvenne anche in seguito; negli intervalli fra le ore di lavoro la sua stanchezza trovava sollievo in una rinnovata attività; talora aveva la possibilità di parlare a lungo; ma spesso, anche quando l’argomento avrebbe richiesto maggior tempo, era chiamato e doveva allontanarsi dopo pochi istanti; e passavano poi giorni e anche settimane senza che egli avesse la possibilità di istruirmi. Ma potevo ben essere paziente, perché avevo davanti a me in continuazione la lezione più grande – quella della sua vita personale… Laura Clifford Barney

Scarica il libro in MOBI per Kindle

Acquista cartaceo

La prosperità del genere umano Compilazione della Casa Universale di Giustizia

Non sperperate i tesori delle vostre vite preziose ad incalzar affetti turpi e corrotti e non sprecate energie nel curare i vostri interessi personali. Siate generosi nelle ore di prosperità e nei giorni di distretta pazientate. L'avversità è seguita dal successo e alla gioia succede il dolore. Guardatevi dall'ozio e dall'indolenza e afferratevi a ciò che giova a tutti, giovani e vecchi, nobili o umili. Attenti a non seminare zizzanie di dissenso fra gli uomini e a non piantare i rovi del dubbio in cuori puri e radiosi. Bahá'u'lláh

Non sperperate i tesori delle vostre vite preziose ad incalzar affetti turpi e corrotti e non sprecate energie nel curare i vostri interessi personali. Siate generosi nelle ore di prosperità e nei giorni di distretta pazientate. L’avversità è seguita dal successo e alla gioia succede il dolore. Guardatevi dall’ozio e dall’indolenza e afferratevi a ciò che giova a tutti, giovani e vecchi, nobili o umili. Attenti a non seminare zizzanie di dissenso fra gli uomini e a non piantare i rovi del dubbio in cuori puri e radiosi.
Bahá’u’lláh

Scarica il libro in MOBI per Kindle

Gli otto veli di Augusto Robiati

Ecco perché il suo scritto - letto con attenzione - non si rivela lettera morta: è il frutto delle sue osservazioni quotidiane, del continuo contatto che egli ha con moltissime persone, alle quali offre lo stesso messaggio contenuto in questo libro. Potremo dunque capire che l’impeto con cui Augusto Robiati ci parla da queste pagine è solo frutto di un grande amore: l’amore per quello Spirito che tutti ci accomuna, che ci fa tutti fratelli, tutti partecipi di una stessa realtà, uniti nella buona e nella cattiva sorte. Come Bahá'u'lláh ha scritto: “Chi ha vivificato un’anima ha vivificato l’umanità; chi ha ucciso un uomo ha ucciso l’universo intero”. Julio Savi

Ecco perché il suo scritto – letto con attenzione – non si rivela lettera morta: è il frutto delle sue osservazioni quotidiane, del continuo contatto che egli ha con moltissime persone, alle quali offre lo stesso messaggio contenuto in questo libro. Potremo dunque capire che l’impeto con cui Augusto Robiati ci parla da queste pagine è solo frutto di un grande amore: l’amore per quello Spirito che tutti ci accomuna, che ci fa tutti fratelli, tutti partecipi di una stessa realtà, uniti nella buona e nella cattiva sorte. Come Bahá’u’lláh ha scritto: “Chi ha vivificato un’anima ha vivificato l’umanità; chi ha ucciso un uomo ha ucciso l’universo intero”.
Julio Savi

Scarica il libro in MOBI per Kindle

Acquista cartaceo

Luoghi Santi Bahá’í al Centro Mondiale Compilazione della Casa Universale di Giustizia

Storicamente parlando, la Terra Santa ha esercitato sugli interessi dell’uomo un’influenza che supera le sue proporzioni geografiche, e così sarà anche in futuro. Ora che ci stiamo avvicinando allo scopo supremo della Fede Bahá'í, che è lo stabilirsi dell’ordine mondiale, spicca sempre più l’importanza del fatto che tale Fede abbia posto in quella Terra sia il proprio centro spirituale che quello amministrativo. Verso 'Akká, la “città argentea”, verso il Monte Carmelo, la “Montagna di Dio” e verso i loro dintorni, si dirige un flusso sempre crescente di pellegrini e visitatori. Si spera che questo libro possa essere da loro usato con profitto.

Storicamente parlando, la Terra Santa ha esercitato sugli interessi dell’uomo un’influenza che supera le sue proporzioni geografiche, e così sarà anche in futuro. Ora che ci stiamo avvicinando allo scopo supremo della Fede Bahá’í, che è lo stabilirsi dell’ordine mondiale, spicca sempre più l’importanza del fatto che tale Fede abbia posto in quella Terra sia il proprio centro spirituale che quello amministrativo.
Verso ‘Akká, la “città argentea”, verso il Monte Carmelo, la “Montagna di Dio” e verso i loro dintorni, si dirige un flusso sempre crescente di pellegrini e visitatori. Si spera che questo libro possa essere da loro usato con profitto.

Scarica il libro in MOBI per Kindle

Acquista cartaceo