Epistola al Figlio del Lupo di Bahá’u’lláh

L’Epistola al Figlio del Lupo è un’ulteriore prova, se ne occorrono altre, che il Profeta Si è levato in mezzo a noi, come nel passato; che ancora una volta il mistero che ci circonda ha parlato per bocca di un essere umano; che l’antico modello – Precursore, Profeta, martiri e trionfo della Fede – si è ripetuto nel nostro tempo; che le promesse dell’avvento del Giorno di Dio, contenute nelle antiche Fedi, sono state finalmente mantenute.

Scarica il libro in MOBI per Kindle

Acquista cartaceo

La potenza dell’Aiuto divino Casa Universale di Giustizia

Prima parte del libro: ISBN 88-7214-081-1 “Il campo è veramente così immenso, il periodo così critico, la Causa così grande, i lavoratori così pochi, il tempo così breve, il privilegio così inestimabile, che nessun seguace della Fede di Bahá'u'lláh, degno di portare il Suo nome, può permettersi un momento di esitazione. Quella Forza, nata da Dio, irresistibile nel suo vigore impetuoso, incalcolabile nella sua potenza, imprevedibile nel suo corso, misteriosa nel suo lavorìo, e maestosa nelle sue manifestazioni — una Forza che, come il Báb ha scritto, ‘vibra nel più intimo essere di tutte le cose create’ e che, secondo Bahá'u'lláh, ha, attraverso la sua ‘influenza vibrante’, ‘sconvolto l’equilibrio del mondo e rivoluzionato la sua vita ordinata’ — tale Forza, agendo anche come una spada a doppio taglio, sta, sotto i nostri propri occhi, separando, da una parte, i legami di una vecchia età che per secoli hanno tenuto insieme l’edificio di una società civilizzata, e sta sciogliendo, dall’altra, i legami che tuttora intralciano la infante ed ancora non emancipata Fede di Bahá'u'lláh.” Bahá'u'lláh

Prima parte del libro: ISBN 88-7214-081-1
“Il campo è veramente così immenso, il periodo così critico, la Causa così grande, i lavoratori così pochi, il tempo così breve, il privilegio così inestimabile, che nessun seguace della Fede di Bahá’u’lláh, degno di portare il Suo nome, può permettersi un momento di esitazione. Quella Forza, nata da Dio, irresistibile nel suo vigore impetuoso, incalcolabile nella sua potenza, imprevedibile nel suo corso, misteriosa nel suo lavorìo, e maestosa nelle sue manifestazioni — una Forza che, come il Báb ha scritto, ‘vibra nel più intimo essere di tutte le cose create’ e che, secondo Bahá’u’lláh, ha, attraverso la sua ‘influenza vibrante’, ‘sconvolto l’equilibrio del mondo e rivoluzionato la sua vita ordinata’ — tale Forza, agendo anche come una spada a doppio taglio, sta, sotto i nostri propri occhi, separando, da una parte, i legami di una vecchia età che per secoli hanno tenuto insieme l’edificio di una società civilizzata, e sta sciogliendo, dall’altra, i legami che tuttora intralciano la infante ed ancora non emancipata Fede di Bahá’u’lláh.”
Bahá’u’lláh

Scarica il libro in MOBI per Kindle